10
apr
2019
REGOLAMENTI DEI VEICOLI PANORAMICA

POSTED BY ALICE

 

 

Oggi a Eco Cat News, daremo uno sguardo particolare alle prossime e attuali normative in materia di veicoli.

 

Perché creare regolamenti per le auto?

I governi che si occupano di ambiente riconoscono che i veicoli sono i principali responsabili del riscaldamento globale e del cambiamento climatico, e cercano di limitare questo impatto negativo attraverso l'applicazione di regolamenti. I produttori corrono il rischio di incorrere in pesanti sanzioni se ignorano o cercano di manipolare queste norme e sono quindi incoraggiati a privilegiare l'efficienza rispetto alle prestazioni. Man mano che le preoccupazioni ambientali diventano sempre più evidenti, le normative sui veicoli diventano sempre più severe e diffuse.

Attualmente ci sono 4 grandi regolatori:

  1. Europa
  2. USA - guidato dallo stato della California che ha, forse, le norme più severe.
  3. Cina
  4. Giappone

     

Categorizzazione dei veicoli


Veicoli commerciali leggeri

Qualsiasi veicolo a motore con un peso lordo pari o inferiore a 4.500 kg. è classificato come "Light Duty". Questa è di gran lunga la categoria più importante, in termini di produzione e domanda annuale, e di conseguenza fortemente influenzata dalle normative.

Molti paesi impongono regolamenti seguendo gli standard europei, anche se i tempi possono variare. La Corea del Sud, ad esempio, segue esattamente le norme europee in materia di emissioni, mentre in Tailandia e Russia si registrano di solito ritardi nell'attuazione.

 

 

Light-Duty Vehicles Legislatioin

 

 

Veicoli pesanti su strada / fuori strada

I veicoli pesanti, definiti come veicoli di peso superiore a 4.500 kg, sono veicoli progettati per lavori pesanti - autobus e camion, ad esempio. Tuttavia, gli HDV progettati per l'uso fuoristrada (ad es. trattori) sono soggetti a una serie di norme diverse.

Le emissioni dei veicoli pesanti sono in genere più dannose per l'ambiente rispetto a quelle dei veicoli leggeri e sono quindi soggette a norme più severe.

 

 

Heavy-duty Vehicles on road

 

 

A livello globale, i veicoli pesanti fuoristrada sono soggetti alle normative "Tier" e sono regolati da standard americani.

 

Veicoli usati

I paesi non regolamentati che importano veicoli usati, piuttosto che affidarsi alla produzione nazionale, di solito si riforniscono da un paese prevalentemente regolamentato. Ad esempio, i paesi dell'Africa occidentale importano principalmente dall'Europa, mentre i paesi dell'Africa orientale si approvvigionano sia dall'Europa che dagli Stati Uniti. Pertanto, i catalizzatori usati provenienti da questa parte del mondo possono variare notevolmente da veicolo a veicolo, a seconda del paese di produzione.

 

 

Second-hand vehicles legislation

 

 

Regolamenti futuri

Nel settembre 2018, l'Europa ha imposto l'uso di filtri antiparticolato di benzina (GPF) che trattano e limitano le emissioni pericolose dei motori a iniezione diretta di benzina (GDI). Questi di solito non utilizzano metalli preziosi nella loro costruzione e quindi il loro valore di riciclo è minimo. Tuttavia, la loro produzione ha notevoli implicazioni di costo elevato e di

conseguenza le case automobilistiche tentano di raccogliere le GPF da veicoli fuori uso e riutilizzarle su auto nuove di zecca, spesso fino a tre volte nel corso della loro vita.

Inoltre, la composizione dei filtri antiparticolato è molto diversa da quella dei convertitori catalitici. I catalizzatori hanno una base ceramica, mentre i filtri antiparticolato sono realizzati in carburo di silicio. Il problema principale è che la temperatura di fusione di questi due materiali non è la stessa, con il carburo di silicio ha bisogno di una temperatura superiore a 1600°C mentre la ceramica ha bisogno solo di 800°C. Questo significa che per riciclare gli scarichi usati, è necessaria una linea separata nel processo, aggiungendo così costi aggiuntivi.

 

Riepilogo

Il cambiamento è l'unica certezza nella vita e questo è particolarmente vero nel settore del riciclaggio delle marmitte catalitiche. Le continue pressioni ambientali, le nuove tecnologie e la domanda di fonti di metalli preziosi in diminuzione continueranno ad avere un impatto sul nostro mercato. Nessuno può essere certo di dove questo ci porterà - tutto quello che possiamo fare è essere consapevoli dei cambiamenti e assicurarci di essere i primi a reagire!