7
giu
2017
PROGETTO MINERARIO BRASILIANO⛏️

POSTED BY ALICE

L'interesse per i Metalli del Gruppo Platinum (PGM), da diversi anni, è regolarmente coinvolto in cattive notizie dalle attività minerarie africane; e il 2017 non fa eccezione. In realtà, la posizione è peggiorata. In primo luogo perché gli investitori ora capiscono che le miniere sudafricane e dello Zimbabwe si trovano ad affrontare un triste futuro di non profitability. In secondo luogo, a causa della crescente domanda di aumenti salariali da parte della forza lavoro. Pertanto, ogni precedente speranza per il futuro sembra essere svanita.

Quali altre soluzioni stanno considerando gli investitori?

Fino a poco tempo fa, le uniche località geografiche note per l'esistenza dell'estrazione del palladio o del platino erano il Sud Africa, lo Zimbabwe, la Russia e il Canada. Tuttavia, non è più così. Ora, un progetto minerario brasiliano è in fase di sviluppo! Questo è effettivamente possibile con AIM - The Alternative Investment Market - contribuendo a raccogliere 2 milioni di dollari per rendere il progetto fattibile.

Considerato un progetto descritto come "la migliore opportunità di platino e palladio nell'emisfero sud", tuttavia la scommessa suona un po 'audace, con la miniera brasiliana il primo ad essere trovato sul continente sudamericano. Solo nel caso di un continuo degrado in Sudafrica sembrerebbe ragionevole per gli investitori portare capitali e know-how minerario in Sud America.

Quindi, è una buona idea investire in Sud America per le attività di estrazione del palladio e del platino?

Se non ci sono altre scoperte di miniere di palladio o platino in Sud America, o almeno in Brasile, la risposta è un probabile "NO" Gli investitori non investirebbero in attrezzature e formazione della forza lavoro per un paese o un'area con una singola miniera, a meno che non sia altamente redditizia - allora potrebbe essere un caso di "Let's Go!

Per continuare.....