28
mag
2018
IL BELGIO RAFFORZA I CONTROLLI PER I FILTRI ANTIPARTICOLATO 🇧🇪

POSTED BY ALICE

In Belgio, un numero crescente di aziende offre la possibilità di rimuovere i filtri antiparticolato dai veicoli, e questo per poche centinaia di euro. Le stime hanno stabilito che circa 50.000 veicoli in circolazione in Belgio non hanno il filtro antiparticolato, anche se tutte le auto devono avere inizialmente un filtro antiparticolato.

La ragione di ciò è abbastanza semplice: sostituire il filtro è più costoso per gli autisti che rimuoverlo. Queste aziende hanno rapidamente ridimensionato questa opportunità. Infatti, ora offrono i loro servizi per rimuovere il filtro.

Il problema è, però, che "un'auto che circola senza filtro antiparticolato è 150 volte più inquinante", ha sottolineato il deputato del governo Johan Danen.

Come rimedio a questo problema, il ministro della mobilità fiammingo Ben Weyts (vedi sopra) ha dichiarato che i centri di ispezione tecnica avvieranno una nuova fase di test per verificare la presenza di questi filtri a partire da giugno 2018. Cominceranno a testare 700 000 vetture entro la fine dell'anno (metà delle quali provenienti dalle Fiandre). A seconda dei risultati di questa prima prova, potrebbero estendere questi controlli a tutti i centri.

Weyts ha anche notato che questo test potrebbe anche rilevare la frode AdBlue (rendendo il motore meno inquinante).

Fonte: http://www.7sur7.be