22
gen
2018
LA NORVEGIA, UN PARADISO PER I VEICOLI ELETTRICI

POSTED BY ALICE

 

 

Gli scandinavi sono diventati rapidamente dei trendsetter nel campo del riciclaggio dei rifiuti e della produzione di veicoli ecologici. La Norvegia è un esempio calzante. Attualmente, infatti, è il maggiore produttore di petrolio dell'Europa occidentale. Tuttavia, è anche il leader mondiale nell'elettrificazione del trasporto su strada. L'ufficio informazioni sul traffico stradale norvegese ha annunciato all'inizio di gennaio 2018 che più della metà dei veicoli nuovi venduti nel paese nel 2017 erano veicoli ibridi ed elettrici.

Il governo norvegese ha fissato l'obiettivo di vendere solo veicoli puliti nel paese a partire dall'inizio del 2025. A tal fine hanno stabilito una serie di misure fiscali molto vantaggiose per i veicoli non inquinanti. Inoltre, hanno aumentato le tasse sui veicoli a benzina e diesel.

Le vendite di auto elettriche e ibride sono di conseguenza drasticamente aumentate. I veicoli elettrici hanno rappresentato una quota di mercato del 20,9% nel 2017; rispetto al 15,7% nel 2016 e le auto ibride sono passate dal 24,5% delle quote di mercato nel 2016 al 31,3% nel 2017.

 

Electric car in Norway

 

Molti vantaggi stimolano il mercato dei veicoli puliti. Infatti, le tasse misurate, gli sconti sui traghetti, i parcheggi o le autostrade supportano l'acquisto di veicoli ecologici. La domanda pubblica di tali beni ha raggiunto il culmine, al punto che le case automobilistiche hanno difficoltà ad approvvigionarsi di conseguenza e le liste d'attesa stanno crescendo in tutto il paese.

La Norvegia dimostra così che una rapida transizione energetica è possibile e costituisce un esempio da seguire per il resto del mondo.

Fonte: Tarmut